“Nell'Eucaristia si comunica l’amore del Signore per noi: un amore così grande che ci nutre con Sé stesso; un amore gratuito, sempre a disposizione di ogni persona affamata e bisognosa di rigenerare le proprie forze.”

Papa Francesco “Corpus Domini” 19/06/2014

Domenica 14 giugno solennità del SS. Corpo e Sangue del Signore Gesù ci ritroviamo per un momento di adorazione dell’Eucaristia in parrocchia alle ore 21,00.

Io sono con voi tutti i giorni

La festa dell’ascensione di Gesù ci ricorda che il Risorto continua ad essere con noi, non ci lascia orfani. Il dono di Gesù per i suoi amici è questa presenza, misteriosa, ma reale.

Gesù ora si serve di noi per illuminare altri, perché accolgano questa vita nuova. Questo è un impegno che ci chiede ogni giorno di scegliere la logica dell’amore, la logica di Dio, e quando lo facciamo sentiremo che davvero sei con noi.

(Nell'immagine, pietra dell'Ascensione a Gerusalemme)

Chi ha visto me, ha visto il Padre

Nel vangelo di questa domenica Gesù capisce quali sono le paure dei suoi discepoli che sono domande di chi si sente e di non avere le forze per affrontare quel domani incerto.

Abbiamo paura del futuro perché abbiamo necessità di vedere il volto di un padre, e ci sentiamo come orfani. Nel volto di un padre anche se con le rughe di una vita, possiamo immaginare come saremo noi domani. Contro le nostre paure Gesù ha parole di incoraggiamento, ci parla come ci parlerebbe un padre e non di accusa. Ci dice “farete cose più grandi di me”. Crediamo a queste parole di Gesù.Nonostante la fatica del cammino non siamo soli.

Egli chiama le sue pecore ciascuna per nome

Gesù sa quali sono due dei bisogni fondamentali per ognuno di noi: quello di essere riconosciuti, quindi chiamati per nome, e quello di sentirci al sicuro. 

Gesù per noi è il pastore ma anche la porta del recinto da cui possiamo entrare o uscire. Non ci ingabbia in una relazione, ma riconoscendo la nostra unicità e le nostre risorse interiori ci invita a andare nel mondo senza paura. Occorre fiducia, ma anzichè fermarci sulle nostre paure, possiamo fidarci di chi ci ama e promette di essere con noi nel cammino della vita.

Buona domenica!