Domenica 18 Ottobre 2020

Celebriamo la Festa di Maria SS.ma

Ore 16,00 canto dei Vespri.

Per le restrizioni imposte per contenere la diffusione del Coronavirus non sarà possibile festeggiare insieme con le focaccette in Polisportiva.

“Nell'Eucaristia si comunica l’amore del Signore per noi: un amore così grande che ci nutre con Sé stesso; un amore gratuito, sempre a disposizione di ogni persona affamata e bisognosa di rigenerare le proprie forze.”

Papa Francesco “Corpus Domini” 19/06/2014

Domenica 14 giugno solennità del SS. Corpo e Sangue del Signore Gesù ci ritroviamo per un momento di adorazione dell’Eucaristia in parrocchia alle ore 21,00.

PREGHIAMO LE PERSONE CHE PARTECIPERANNO ALLA CELEBRAZIONE DI RISPETTARE LE SEGUENTI NORME DI BUONA CONDOTTA, PER LA PREVENZIONE DEL CONTAGIO DA COVID-19:

  1. NON POTETE PARTECIPARE SE AVETE SINTOMI INFLUENZALI, DIFFICOLTÀ RESPIRATORIE, TEMPERATURA SUPERIORE A 37,5° O SIETE STATI A CONTATTO CON CASI POSITIVI AL COVID-19.
  2. PRESENTATEVI PER TEMPO, E SE I POSTI UTILI FOSSERO GIÀ TUTTI PRESI, RIMANDATE ALLA CELEBRAZIONE SUCCESSIVA O CERCATE IN UNA CHIESA VICINA.
  3. PORTATE CON VOI E INDOSSATE LA MASCHERINA COPRENDO NASO E BOCCA.
  4. ADOTTATE LA DISTANZA RECIPROCA E EVITATE IL CONTATTO. UTILIZZATE SOLO I POSTI INDICATI.
  5. USATE LE PORTE DI INGRESSO E USCITA CORRETTAMENTE, SEGUENDO LE INDICAZIONI DEI VOLONTARI.
  6. LA COMUNIONE SI RICEVE IN MANO DOPO ESSERSI DISPOSTI SECONDO LE INDICAZIONI.
  7. AL TERMINE DELLA CELEBRAZIONE NON SOSTATE SUL SAGRATO
  8. NON SARA’ POSSIBILE ACCEDERE ALLA SACRESTIA E UTILIZZARE I SERVIZI IGIENICI.

ALL’INGRESSO DELLA CHIESA E’ DISPONIBILE DEL DISINFETTANTE PER IGIENIZZARE LE MANI.

RICORDIAMO CHE IN QUESTA FASE, SE NON SI PUO’ PARTECIPARE ALLA MESSA IN CHIESA, NON SI E’ TENUTI AL PRECETTO FESTIVO E SI PUO’ SEGUIRE LA MESSA ATTRAVERSO I MEDIA (TV, INTERNET, ETC.).

RINGRAZIAMO TUTTI PER LA COMPRENSIONE E L’OSSERVANZA DEI SUGGERIMENTI.

NUMERO MASSIMO DI PERSONE IN CHIESA 48

Io sono con voi tutti i giorni

La festa dell’ascensione di Gesù ci ricorda che il Risorto continua ad essere con noi, non ci lascia orfani. Il dono di Gesù per i suoi amici è questa presenza, misteriosa, ma reale.

Gesù ora si serve di noi per illuminare altri, perché accolgano questa vita nuova. Questo è un impegno che ci chiede ogni giorno di scegliere la logica dell’amore, la logica di Dio, e quando lo facciamo sentiremo che davvero sei con noi.

(Nell'immagine, pietra dell'Ascensione a Gerusalemme)